Lago di Garda

Last minute

Alberghi in evidenza

Previsione meteo

non disponibile

garda webcam

VINO BARDOLINO

Vino famoso e apprezzato in tutto il mondo.

Di Colore rosso rubino chiaro che si trasforma in granato con l'invecchiamento, di odore vinoso con leggero profumo delicato e dal sapore asciutto, sapido, leggermente amarognolo, armonico e sottile

La zona di produzione del Bardolino classico doc comprende l'intero territorio comunale di Bardolino e di Garda e un'ampia porzione dei Comuni di Lazise, Cavaion Veronese, Costermano ed Affi. La denominazione Bardolino, senza la specificazione "classico", è destinata ai vini prodotti a Torri del Benaco, Caprino Veronese, Rivoli Veronese, Pastrengo, Bussolengo, Castelnuovo del Garda, Sona, Peschiera del Garda, Sommacampagna e Valeggio sul Mincio. Nelle sue varie tipologie, il Bardolino è prodotto con uve di corvina veronese, rondinella, molinara (detta anche rossana o rossanella) e negrara. Possono inoltre concorrere fino al 15% uve di rossignola, barbera, sangiovese e garganega. Il Bardolino e il Bardolino classico sono di color rosso rubino chiaro tendente a volte al cerasuolo. L'odore è vinoso e delicato. Il sapore è asciutto, sapido, leggermente amarognolo, armonico. Il Bardolino novello è stato il primo novello italiano a ottenere la doc, nel 1987. Viene imbottigliato entro il 31 dicembre dell'annata di produzione. Ha colore rubino chiaro, un intenso profumo vinoso e fruttato (ricorda il lampone, la fragola, la marasca), un sapore fresco e sapido. Il Bardolino chiaretto, ottenuto con la vinificazione "in rosa" delle uve (con una minima macerazione delle bucce), ha un colore rosato. Il chiaretto esalta le caratteristiche dei profumi e dei sapori tipici del Bardolino. Il Bardolino chiaretto spumante è un brut ottenuto coi metodi di spumantizzazione a fermentazione naturale
 

Giudizi

(3 voti)

Tags

  • vino
  • bardolino
  • doc
I tuoi preferiti  
cancella tutti

Navigazione Secondaria

About us

P.iva 01764100226

Condividi